Info

MA COS’E’, QUESTA LAGOLANDIA?

E’ un territorio che esiste da sempre, a cui abbiamo dato un nome, che coincide con l’area dei laghi dell’Appennino Bolognese della Val di Setta.

Lo chiamano “progetto di valorizzazione territoriale“, ma per noi sono tre fine-settimana in cui  vi invitiamo a esplorare e a pensare la natura, vivendola diversamente dal solito: reinterpretiamo in modo contemporaneo, genuino e schietto, le nostre tradizioni e il nostro paesaggio, scoprendo le curiosità nascoste tra le nostre montagne.

Ogni fine-settimana troverete “sentieri culturali”, incontri e laboratori, musica, arte, cinema, sport, gastronomia e tanto relax al fresco, per riscoprire il gusto della villeggiatura.

Esplorate il sito, costruite il vostro programma, iscrivetevi ai sentieri, respirate aria buona, al fresco.
Con calma.

 

UN PO’ DI STORIA…

Lagolandia è nata nel 2014 sulle rive del Lago Brasimone, grazie a un’iniziativa di Articolture e Studio Clusterize, promossa dal Comune di Camugnano e dal GAL Appennino Bolognese. Poi è cresciuta e si è ampliata nel tempo e nello spazio, e oggi coinvolge quattro Comuni (Camugnano, Castiglione dei Pepoli, Castel di Casio e San Benedetto Val di Sambro) e quattro laghi (Brasimone, Suviana, Santa Maria e Castel dell’Alpi), appartenenti all’Unione Appennino Bolognese.
E ne siamo molto fieri.

Nessuno di noi avrebbe fatto molto da solo senza l’aiuto degli altri, quindi abbiamo partner sostenitori come Ente di Gestione Parchi dell’Emilia Orientale, ASCOM Città Metropolitana e BCC Felsinea, partner di progetto come ENEA – Centro Ricerche Brasimone e Bologna Welcome, e compagni di avventure, come Officina15, Coop. Madreselva, Destinazione Umana, CAI Castiglione dei Pepoli, USCA – Unione Sportiva Castel dell’Alpi e tutte le Associazioni e gli operatori del territorio che sono sempre al nostro fianco.

Mancate solo voi.